Istruttore di fitness: definizione, mansione, stipendio e come diventarci

La figura professionale dell’istruttore di fitness è una delle più ricercate in campo sportivo. Questa professione permette diversi sbocchi lavorativi presso le palestre, i centri sportivi, lavorando anche a livello individuale come libero professionista. Il settore del fitness si trova in continua espansione e si differenzia anche sulla base dei diversi settori di specializzazione. Ma come diventare istruttore di fitness, quali sono le mansioni principali e a quanto ammonta la retribuzione mensile? In questa nuova guida andiamo ad approfondire nel dettaglio ogni singolo aspetto.

Come diventare istruttore di fitness: il percorso formativo

Le strade per diventare istruttore di fitness sono essenzialmente due. La passione per le attività motorie può essere trasformata in una vera e propria professione, ma richiede la necessità di un percorso formativo pratico e teorico. Le strade che si possono intraprendere sono:

  • Corsi di formazione di fitness (mesi a disposizione da accademie, oppure scuole affiliate ad enti sportivi, con il conseguente rilascio di un diploma di qualifica tecnica).
  • Laurea in Scienze Motorie (attraverso un percorso di studi triennale, oppure specialistico).

Il percorso formativo migliore è rappresentato da una laurea in scienze motorie, supportata da successivi corsi di formazione e specializzazione specifici riconosciuti dal Coni. L’indirizzo scolastico e le varie specializzazioni sono particolarmente richiesti all’interno dei vari settori professionali e consentono di ampliare il proprio bagaglio personale e abilità professionali.

E’ possibile diventare istruttore di fitness anche senza una laurea in scienze motorie, optando per un corso di formazione con il rilascio di un diploma tecnico, indispensabile per le attività professionali legate alle varie discipline sportive. Tra le diverse accademie presenti sul territorio italiano si trova l’Accademia italian di Fitness, la quale mette a disposizione degli iscritti un percorso formativo completo incentrato su 5 diverse disciplina di fitness.

Mansioni dell’istruttore di fitness

Quali sono le mansioni principali dell’istruttore di fitness? L’istruttore di fitness viene inserito all’interno di centri sportivi, palestre, lezioni private o di gruppo, a seconda delle proprie specializzazioni conseguite. In ogni caso la figura professionale dell’istruttore di fitness deve possedere spiccate doti di comunicazione, empatia, leadership, flessibilità e disponibilità al lavoro in squadra. 

L’istruttore di fitness deve cercare di avviare la propria clientela alla partecipazione e al rispetto delle regole, attraverso l’elaborazione di programmi individuali oppure di gruppo, stabilendo orari, tempi di riscaldamento e defaticamento all’interno di ogni singola lezione. Frequentare i corsi di aggiornamento periodici si dimostra fondamentale dal punto di vista dell’acquisizione di nuove abilità dal punto di vista sia dell’allenamento, sia della gestione pratica della disciplina di specializzazione.

Quanto guadagna un istruttore di fitness?

La retribuzione base di un istruttore di fitness varia a seconda dell’esperienza acquisita, ma anche del settore professionale di inserimento. Nella maggior parte dei casi un istruttore di fitness viene pagato a ore, sotto un compenso fisso stabilito in precedenza. Un istruttore di fitness impiegato all’interno di una palestra può arrivare a percepire dalle 15 alle 20 euro all’ora, sommate alle lezioni giornaliere generalmente suddivide in una decina di corsi.