Concorsi per operatori benessere in Italia: come accedervi e requisiti

Il nostro voto
Vota anche tu!
[Voti: 1 Media: 5]

Odiernamente moltissimi giovani sono affascinati dalle innumerevoli possibilità professionali emerse nel settore del benessere. Questo settore di riferimento si trova in continua espansione a livello italiano ed europeo. Grazie all’introduzione della Tessera Professionale, nel 2015, moltissime figure professionali mediche sono state agevolate dal processo di internalizzazione delle varie competenze. Ma per chi preferisce rimanere all’interno dei confini italiani sono diverse le opportunità di inserimento professionale. Come accedere ai concorsi per operatori benessere in Italia? Andiamo ad approfondire l’argomento in questa nuova guida.

Concorsi operatore benessere: quali sono?

Sul territorio italiano è possibile accedere a diversi concorsi dedicati al settore del benessere. Alcune figure professionali risultano in continua espansione e crescita, destinate ai settori di riferimento sanitari, ma anche estetici. Se il tuo sogno è quello di lavorare all’interno di Spa e centri benessere può rivelarsi fondamentale conoscere tutte le opportunità disponibili.

Tra le figure professionali ad oggi più ricercate si trova quella del Massaggiatore del Benessere, adibito alla salute psicofisica della clientela attraverso sedute rilassanti di massaggio. Il massaggiatore tratta alcuni lievi disturbi fisici dovuti allo stress e alle posture scorrette, intervenendo su cervicali, mal di schiena, contrazione muscolare, disturbi del sonno e stati ansiosi. Il massaggiatore può lavorare all’interno di diversi settori sanitari, centri benessere e Spa, come libero professionista oppure come lavoratore dipendente.

Tra gli altri concorsi professionali per operator del benessere si trovano i Maestri di Sauna e Bagno Turco, specializzati nei trattamenti per il corpo sfruttando le proprietà benefiche di una stufa elettrica e delle pietre laviche; oppure le varie tecniche alla base del rilascio di vapori. Il bagno turco viene generalmente associato alla figura professionale del Maestro di Hammam, in riferimento alla struttura interna dell’ambiente caratterizzato dalla presenza del marmo.

Si trovano inoltre diversi concorsi per gli Operatori Olistici suddivisi in diverse attività, legati alla gestione degli eventi a scopo di intrattenimento, i quali devono possedere specifiche competenze manageriali in campo gestionale e occupazionale. Ma quali sono i requisiti necessari per accedere ai diversi concorsi per operatori del benessere?

Requisiti essenziali e accesso

Per accedere ai concorsi di operatori del benessere non è sempre necessario possedere titoli di studio di lauree in campo medico. La professione del massaggiatore, in Italia, prevede la frequentazione e il rilascio dell’attestato di corsi per massaggio monotematici, in alternativa il conseguimento di un diploma biennale per operatore del massaggio.

Il requisito fondamentale in questo caso è rappresentato dalla scelta di corsi, scuole e concorsi certificati a livello professionale, per la successiva abilitazione lavorativa. A seconda del ruolo professionale sopra descritto si possono considerare diverse opportunità di lavoro tra cui:

  • la figura del libero professionista (con conseguente necessità di apertura della Partita Iva e iscrizione alla gestione separata INPS)
  • professionista dipendente (assunto tramite regolare contratto presso centri benessere, Spa, palestre, hotel, villaggi turistici, navi da crociera, centri estetici e centri sportivi).

Lascia un commento