L’iscrizione all’Albo da parte degli infermieri, assistenti sanitari, infermieri   pediatrici, appartenenti a paesi dell'Unione Europea che non hanno conseguito il titolo di studio in Italia, è subordinata al superamento delle prove per l’accertamento della conoscenza

delle lingua italiana, così come come disposto dall’art. 7 del Decreto Legislativo n. 206 del 09/11/2007 recante “Attuazione della  Direttiva 2005/36/CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali, nonché della direttiva 2006/100/CE che adegua determinate direttive sulla libera circolazione delle persone a seguito dell’adesione di Bulgaria e Romania. Successivamente al superamento delle prove, l'interessato provvederà a presentare i documenti (*) sopra riportati e:

  • copia autenticata del decreto di equipollenza rilasciato dal Ministero della Salute che e attesta il riconoscimento del titolo di infermiere professionale/assistente sanitario/infermiere pediatrico
ELENCO DOCUMENTI DI ISCRIZIONE