Corso per infermieri sulla nutrizione parenterale e gestione dell'accesso vascolare

20 settembre 2017
8 crediti

BREVE PREMESSA

La nutrizione artificiale, e nella fattispecie la nutrizione parenterale, rappresenta un trattamento terapeutico molto diffuso non solo nel setting ospedaliero ma anche in ambito domiciliare. Un’adeguata gestione della nutrizione parenterale e degli accessi venosi, basata sulle linee guida internazionali, non solo consente di raggiungere l’obiettivo terapeutico ma anche di ridurre al minimo le complicanze, soprattutto quelle infettive. La partecipazione dei familiari a domicilio diviene essenziale per contenere da una parte i costi della spesa sanitaria e dal’altra per consentire la continuità dell’assistenza da parte di caregiver informali e preparati. E’ responsabilità dell’infermiere garantire le procedure terapeutiche, attraverso un’assistenza tecnica, relazionale ed educativa, basando il suo operato su conoscenze validate e aggiornate, derivate dalle innovazioni tecnologiche e dalle migliori prove di efficacia disponibili nella ricerca internazionale. Il corso si propone infatti di migliorare le abilità per la gestione delle soluzioni infusionali e degli accessi vascolari.

SEDE
Sala Marta Nucchi
Collegio IPASVI Mi-Lo-MB
Via Adige, 20 - 20135 Milano (MI)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
38.00 Euro per gli iscritti Collegio Ipasvi Milano – Lodi – Monza e Brianza
50.00 Euro per i non iscritti.

Il corso è a numero chiuso, l'iscrizione è obbligatoria fino ad esaurimento dei posti disponibili e si può effettuare solo per via telematica.
Al momento non ci sono posti disponibili; per ulteriori informazioni contattare la segreteria organizzativa al recapito telefonico 025990014 (negli orari di apertura) oppure scievere al seguente indirizzo e-mail: formazione@ipasvimi.it.