logo_carefilmfestival200x200CON IL PATROCINIO DEL COLLEGIO IPASVI DI MILANO LODI MONZA E BRIANZA

TEMA Il CareFilmFestival (CFF) nasce con lo scopo di diffondere la cultura del “prendersi cura”, partendo dal presupposto che nessun essere umano può bastare a sé stesso ma, in un’ottica sistemica, ogni essere umano vive all’interno di un legame di interdipendenza con altri esseri umani. In altre paro-le, ognuno di noi non può fare a meno dell’altro. Come recita un saggio di Thomas Merton, “nessun uomo è un’isola”. Il NurSind, organizzazione sindacale, promotrice dell’iniziativa, si pone come obiettivo statutario il “prendersi cura” dell’infermiere; intende, cioè, diffondere cultura favorendo, contemporaneamen-te, la conoscenza di quello che è il ruolo dell’infermiere all’interno della nostra società, ed il tema del CFF rappresenta un aspetto peculiare di quello che è il ruolo dell’infermiere, ovvero il “pren-dersi cura” della persona assistita. Attraverso la kermesse cinematografica, il NurSind intende sensibilizzare autori e pubblico in meri-to al delicato e prezioso compito svolto quotidianamente dagli infermieri all’interno delle organiz-zazioni sanitarie, negli ospedali, nei distretti, sul lavoro, al domicilio, nelle scuole e nelle strade per l’ambito di emergenza-urgenza. Attraverso l’iniziativa del CFF, il NurSind vuole premiare quegli autori che si mettono in gioco rea-lizzando un cortometraggio che racconti una delle infinite dimensioni del “prendersi cura”; all’interno del festival, inoltre, sarà presente anche uno spazio libero per le opere che gli artisti in-tendano proporre liberamente: storie, emozioni, sensazioni e atmosfere di varia e liberissima ispi-razione; anche questo è un modo di prendersi cura di quella dimensione di totale libertà che è dentro ognuno di noi.

CONCORSO La partecipazione al concorso è aperta a tutti senza limiti di età o nazionalità

Clicca per i dettagli e il regolamento